Il Palazzo Vecchio è la sede dell’antico Comune medioevale. L’edificio è stato liberato insieme al Battistero dalle moderne sovrastrutture che li avevano impropriamente unificati. Presenta sul lato verso la Cattedrale la Torre Civica con al pianterreno la Sala dei Consoli. Da questa si accede alla Loggia, visibile da Via Bernardo Ricci, in origine aperta e destinata alle adunanze del parlamento comunale, chiusa nel secolo XVI e usata sino all’Ottocento per le riunioni del Consiglio Comunale. Su una parete conserva un affresco religioso e simboli politici. É sede del Museo Civico. Sulla facciata rivolta al Battistero una scalinata esterna conduce al primo piano ove si trova il Salone del Podestà. Da questo si  accede ai piani superiori della Torre Civica di recente ristrutturata ed aperta al pubblico. All’ultimo piano è collocato il "campanone" che per secoli ha suonato e suona tuttora, alle ore 8 del mattino, per annunziare le adunanze del Consiglio Comunale. Dall’alto della Torre si apre una straordinaria vista sul centro storico, dalla piana sino al mare.

Fonte Comune di Albenga

Il Palazzo vecchio