Opera di un rifacimento cinquecentesco si presenta con due belle facciate, una di fronte al Battistero, l’altra su via Bernardo Ricci, con tracce di  affreschi quattrocenteschi. Poggiava su un loggiato che è stato chiuso al momento della ristrutturazione e destinato ad accogliere magazzini e botteghe. Un recente restauro ha portato alla luce elementi dell’antico loggiato che conserva ancora oggi la sua funzione commerciale ed ospita prestigiosi negozi: è sufficiente entrare in uno di questi per osservare pilastri e strutture medioevali in evidenza.
Da quando, nel 1954, il Vescovado è stato spostato nel palazzo Costa–Balestrino, il Palazzo Vescovile ospita il Museo Diocesano. La visita permette di ammirare l’interno del prestigioso edificio, e in particolare la sala con gli stemmi e i nomi dei Vescovi succedutisi nella diocesi di Albenga dal 451 d. C. sino ad oggi.

Fonte Comune di Albenga

Il Palazzo Vescovile