Il Museo Diocesano di Albenga conserva al suo interno una ricca collezione di opere d’arte che attraversa più di mille anni di storia. Percorrendo le sue stanze si potranno ammirare reperti paleocristiani, dipinti medievali, arazzi cinquecenteschi, fino ad arrivare alle statue settecentesche. Le gemme della collezione sono i tre dipinti:  il "Martirio di S. Caterina d'Alessandria" di Guido Reni, il "Miracolo di S. Verano" di Giovanni Lanfranco e il "S. Giovanni nel deserto" copia antica da Caravaggio.
Il Museo è allestito all’interno dell’antico Palazzo Vescovile, la visita permette di attraversare la “stanza delle verzure” e la cappella dell’antica torre, fatte affrescare negli anni ’60 del Quattrocento dal vescovo Napoleone Fieschi, un tempo destinate ad appartamento privato dei vescovi ingauni.
Oltre al Museo è possibile visitare il Battistero paleocristiano, tra i principali e noti monumenti paleocristiani dell’Italia settentrionale, al suo interno di particolare pregio il mosaico bizantino con il monogramma di Cristo e le colombe che rappresentano gli Apostoli, dei primi decenni del VI secolo.
Il Museo e il Battistero offrono la possibilità di affrontare un viaggio indietro nel tempo, per ammirare e conoscere più di un millennio di storia dell’arte del Ponente ligure.

Fonte Comune di Albenga

Museo Diocesano

 

ORARIO INVERNALE
(1 ottobre - 31 maggio)

 
DAL MARTEDÌ AL GIOVEDÌ
9:30 - 12:30  15:00 - 17:00
DAL VENERDÌ AL SABATO
9:30 - 12:30  15:00 - 18:00
DOMENICA
su prenotazione per gruppi
GIORNO DI CHIUSURA
LUNEDÌ
 

ORARIO ESTIVO
(1 giugno - 30 settembre)

 
DAL MARTEDÌ AL VENERDÌ
9:30 - 12:30  16:30 - 19:00
DOMENICA
su prenotazione per gruppi
GIORNO DI CHIUSURA
LUNEDÌ
 

BIGLIETTO UNICO
Museo + Battistero

 € 5
INTERO
 € 4
RIDOTTO
 
Via Episcopio 5- Albenga (SV)
Per info e prenotazioni:
tel. 347.8085811 /0182.50288 interno 8
(negli orari di apertura)
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.