Museo del Motorsport

Museo del Motorsport

Il Museo del Motorsport nasce dalla passione estrema del titolare per il mondo delle corse. Ci si è avvicinato negli anni '90, forse tardivamente, con le prime gare  Kart, mezzo decisamente più accessibile rispetto ad un'auto da corsa e perciò oggetto dei desideri di molti giovani a partire dagli anni '60 e '70. Proprio in quegli anni nascevano i primi Kart, tra i quali quelli prodotti dalla Birel, la stessa storica casa costruttrice che ha fornito i Go Kart elettrici di ultima generazione che troverete nella pista. Nel Museo troverete una vastissima collezione di Kart (forse la più grande del mondo) che ripercorre gli sviluppi di questo fantastico mezzo da competizione da fine anni 50 fino ai nostri giorni. 
Insieme ai kart d' epoca è esposta la collezione di caschi d'epoca e repliche di caschi ufficiali indossati da piloti di fama internazionale,  Senna, Schumacher e Valentino Rossi oltre che parti di auto e tute da corsa appartenuti a piloti famosi, tra i quali un musetto della Renault guidata da Sebastian Vettel ed uno pneumatico di formula uno autografato da Michael Schumacher, la tuta da Formula Uno di Nakano, Capelli, Montoja e quella da go kart di Jarno Trulli.

Adiacente al Museo è situata la PISTA PER ADULTI E BAMBINI con l’obiettivo far divertire trasmettendo la passione ​per il Go Kart

Informazioni

Museo del Motorsport
Regione Torre Pernice n. 40
Telefono: 0182 590025
Cellulare: 349.3355884