Museo Civico Ingauno

Istituito nel 1933 per iniziativa di Nino Lamboglia, ha sede nel Palazzo Vecchio del Comune. Nella sala dei Consoli, al piano terreno della trecentesca torre comunale, sono esposte le testimonianze dell’antica Albingaunum romana e bizantina: epigrafi, urnette cinerarie e altri frammenti lapidei, tra cui l’iscrizione Marinaces, il più antico abate del monastero della Gallinaria di cui ci rimane soltanto il nome.

La Loggia, edificata nel 1421, conserva un pavimento a mosaico del I sec. d.C., un puteale marmoreo di età tardo imperiale, iscrizioni medievali e le antiche unità di misura del Comune di Albenga. Sulla parete di fondo è il grande affresco della Crocifissione, opera di Giovanni Canavesio, della fine del XV secolo.

Oggi il museo ospito l'ufficio dello IAT ed è ad accesso completamente gratuito.

Posizione

Tutti i musei di Albenga