Premio Fionda

Premio Fionda

L' autunno ad Albenga è nel nome della... Fionda! I Fieui di caruggi, in collaborazione con il Comune, presentano una serie di eventi degni di una grande città e, soprattutto, di una potente macchina organizzativa dimostrando ancora una volta la forza della loro Fionda e la validità delle amicizie che hanno saputo stringere e consolidare nel corso degli anni.

Si comincia alla grande sabato 24 settembre al Teatro Ambra dove, alle 17 precise, Antonio Ricci consegnerà la diciannovesima Fionda di legno a Sigfrido Ranucci “per avere tirato buone fiondate”. Il conduttore di Report, trasmissione che ha festeggiato da poco i 25 anni, sarà premiato per la sua capacità di raccontare la realtà senza sottomissione ai grandi poteri e per la difesa del servizio pubblico, un vero punto di riferimento del giornalismo libero. Sigfrido Ranucci aggiunge così il suo nome su un albo d'oro davvero di straordinario rilievo: Antonio Ricci, Balbontin – Ceccon – Casalino, Fabrizio De Andrè, Paolo Villaggio, Milena Gabanelli, Roberto Vecchioni, Don Gallo, Carlìn Petrini, Don Mazzi, Fiorella Mannoia, Javier Zanetti, Brunello Cucinelli, I Nomadi, Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno, Enrico Brignano, Don Ciotti, Antonio Albanese, Medici-infermieri-volontari in lotta contro il Covid.

Il pomeriggio al Teatro Ambra sarà condotto, come di consueto, dall'attore Mario Mesiano. Il Premio Fionda di Legno sarà realizzato dall'artigiano-artista Andrea Zanini. Gli eventi legati alla Fionda si concluderanno domenica 9 ottobre con CorriAMO la fionda, in collaborazione con Albenga Runners, una spettacolare corsa-passeggiata che nelle passate edizioni ha visto un fiume colorato di oltre duemila persone invadere le vie di Albenga.

E quest'anno il Premio Fionda e CorriAMO la fionda si intrecciano con Ottobre De André, l'attesa manifestazione che gode del patrocinio morale della Fondazione De André, a sostegno della Comunità di San Benedetto al Porto creata da don Gallo, l'indimenticabile prete degli ultimi.